Scopri l'Abruzzo dal nostro hotel sul mare a Francavilla

Le vacanze a Francavilla al Mare saranno un’ottima occasione per scoprire l’Abruzzo con le sue bellezze paesaggistiche e naturali, le eccellenze enogastronomiche, i luoghi sacri, gli eremi nascosti ai piedi della Majella e la splendida Costa dei Trabocchi.

Dall’ hotel San Marco è facile raggiungere la città di Pescara, la più innovativa tra le province abruzzesi, dove la modernità convive con un nobile passato, fatto di personaggi illustri, come Gabriele d’Annunzio che qui ha lasciato tracce delle sue opere e della sua vita.

Nella città si possono percorrere i cosiddetti itinerari dannunziani: la casa-museo di D’Annunzio, situata nella città vecchia, tra Corso Manthonè e Via delle Caserme, oggi zona della movida pescarese; la pineta, definita oggi dannunziana, l’area verde più grande della città, fonte di ispirazione per molte opere del poeta; la splendida struttura architettonica dell’Aurum, un prestigioso centro culturale considerato il fulcro delle innovazioni artistiche di Pescara.

Tornando invece verso la costa, Francavilla apre uno dei tratti più suggestivi del litorale adriatico, dove, tra scogli ed acque cristalline, si scorgono i cosiddetti trabocchi, delle sorte di palafitte, utilizzate dai pescatori per far scendere le reti in mare e pescare senza allontanarsi dalla costa.

Queste tipiche costruzioni in legno consistono in piattaforme poggiate su piloni, infilati, a loro volta, tra gli scogli o sul fondo del mare, che si reggono in un equilibrio di cavi e assi.  Dal corpo principale partono delle lunghe antenne, sempre in legno, sulle quali venivano posizionate le reti da pesca da calare in mare. I trabocchi sono attualmente una della maggiori attrazioni turistiche della regione, tanto che la Regione Abruzzo, dal 1994, ha promosso il loro recupero e salvaguardia.

Dal mare alla montagna, ci si sposta verso il Parco della Majella, teatro per attività all’aperto ed a contatto con la natura. Sono tanti i percorsi escursionistici disponibili, da praticare sia a piedi che a cavallo, tanto che è stato avviato un lavoro di riordino e cura dei sentieri per facilitare l’esplorazione della zona. Grazie alla segnaletica e alla manutenzione, visitare i suggestivi luoghi della Majella è più facile e, soprattutto, più sicuro; tra questi vi segnaliamo in particolare la Valle dell’Avello, l’Eremo di S. Onofrio, la Valle dell’Orta, la Montagna del Morrone, Roccacaramanico, la Valle di Fara San Martino, l’Eremo di San Bartolomeo e quello di Santo Spirito, la Tavola dei Briganti e Guardiagrele.

Proprio a Guardiagrele, c’è un divertente parco avventura, immerso nella Piana delle Mele, all’interno del quale poter sfidare se stessi e la gravità sui percorsi sospesi in altezza tra gli alberi.

Il Parco Avventura Majella offre oltre 130 giochi tra gli alberi, con passerelle, ponti tibetani, tunnel tirolesi, divisi per livelli di difficoltà, che includono anche quelli adatti ai più piccoli. Verrà fornita l’attrezzatura ed è garantita la massima sicurezza e la guida da parte degli operatori.

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito cliccando qui.

Richiedi Informazioni

Se desiderate richiedere informazioni o prenotazioni per un soggiorni presso il nostro Hotel inviare il modulo, i campi con l'astesisco * sono obbligatori: